Cosa facciamo

Ci impegniamo, nel rispetto del principio di solidarietà, ad aiutare le donne colpite dalla patologia a superare il trauma della diagnosi, a conquistare la necessaria conoscenza e consapevolezza per essere soggetti attivi nel rapporto medico – paziente e partecipare alle scelte relative al recupero della loro salute e del loro equilibrio,.

Operiamo sul territorio della provincia per organizzare attività psico – fisiche a favore delle donne e per sollecitare il miglioramento dei servizi sanitari, l’attivazione di quelli mancanti, il continuo aggiornamento della tecnologia clinica e diagnostica, in collaborazione con le istituzioni territoriali, sanitarie e con le altre associazioni di volontariato.

Partecipiamo al PRI E-R: acronimo che denomina il Programma di ricerca e innovazione dell’Emilia – Romagna. Esso ha lo scopo di favorire il trasferimento e l’adozione di interventi di provata efficacia nell’operatività del Servizio sanitario regionale.
Abbiamo partecipato come associazione di pazienti, insieme a responsabili di sperimentazioni cliniche, a referenti delle Direzioni sanitarie aziendali della regione, a responsabili delle oncologie mediche, radioterapie e chirurgie, ad uno studio sulle prove di efficacia di alcuni farmaci e sull’identificazione di alcune linee di ricerca che permettano un migliore uso delle risorse disponibili, mantenendo un follow-up attivo ed adeguato sui pazienti oncologici.
In concreto l’associazione offre  …

A – … a chi ha subito un intervento di carcinoma mammario:

• Gruppi di auto mutuo aiuto: momenti di incontro per una riflessione comune sull’esperienza di malattia e per percorrere insieme la complessa strada del recupero.
• Colloqui individuali: con professionisti e/o con volontarie operate, addestrate da una psicologa. Gli incontri si svolgono in forma privata nella sede e si programmano con gli interessati.
• Informazioni: su dove e a chi rivolgersi per integrare, a prezzi concordati, i servizi erogati dal SSN (es.: linfodrenaggio).
• Sconti: su prodotti sanitari, resi necessari dalla patologia (es.: corsetteria, costumi, parrucche, ecc.)

B – … a tutti:

• Mostre, convegni, tavole rotonde, dibattiti, produzione e distribuzione di materiale divulgativo

? Per promuovere la prevenzione.
? Per fornire informazioni sulle tecniche diagnostiche e terapeutiche più aggiornate.
? Per favorire un rapporto collaborativo tra medico e paziente.

Che cosa Organizza:

• Attività fisiche:
? in autunno – inverno: corsi di ginnastica, acquagym in piscina, yoga, biodanza.
? in estate: ginnastica e yoga al mare, ombrellone sulla spiaggia.

• Attività ricreative:
? laboratori manuali di découpage, realizzazione di oggetti decorativi, cucito, maglia,   ricamo e altro .
? incontri conviviali, “visite d’arte”, partecipazione a sagre e manifestazioni sportive.

La sede, in Via XX Settembre 16 – 47923 Rimini, è aperta il martedì e il mercoledì dalle ore 15,30 alle 17,30; il giovedì dalle 10 alle 11,30 da settembre a giugno.

In estate l’orario di apertura è ridotto al mercoledì dalle 16,30 alle 18, ma con possibilità di richiedere un appuntamento e, se sei vicino a noi, puoi raggiungerci al mare, al Bagno 24.

Tel. 0541 787077
Cell. 380 7542763