Base perfetta(1)

Una base perfetta Step by Step

 Base perfetta(1)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

di Chiara Salamone

Ogni donna sogna di avere sempre un incarnato perfetto senza un minimo difetto, ma c’è sempre qualcosa che lo impedisce.

Cosa?
Le ragioni sono tante.

Una delle più importanti è il tipo di pelle che si ha e i prodotti che si utilizzano, non sempre combinati in modo corretto.

Per questo primo post voglio quindi parlarvi dei tipi di pelle e i prodotti di pulizia viso e make up più adatti alla vostra.

Tipi di pelle….

  • Secca: appare disidratata, opaca e al tatto la sentiamo ruvida.
  • Mista: presenta zone diverse; una parte oleosa specialmente nella zona T ( fronte, naso e mento) ed un’altra secca o normale.
  • Impura: più comunemente chiamata grassa; la riconosciamo dalla lucidità che lascia sul viso; spesso è associata ad acne o brufoli.
  • Sensibile o reattiva:  molto comune nelle pelli giovani, si arrossa facilmente ed è sensibile agli agenti esterni.

 

…..Soluzioni

  • Per risolvere il problema della pelle SECCA è utile applicare la crema idratante su viso e collo sia alla mattina si alla sera. Le maschere idratanti sono delle ottime alleate per contrastare il problema e un prodotto che vi consiglio è GLAMGLOW THIRSTYMUD. Si può trovare da Sephora in due formati, da 15g o da 50g. Il costo per il formato più piccolo è di circa 20 € e 50 € per il grande.  Io la uso ed è fantastica.  Applicatela e tenetela sul viso per 10 minuti dopodiché decidete se sciacquare il viso oppure lasciarla assorbire (ideale usarla di notte);
  • La pelle MISTA non è facile da trattare perché a volte si usano prodotti troppo aggressivi e finisce che ci si ritrova con una pelle grassa per un eccesso di produzione di sebo. Si possono quindi applicare due tipi di creme; una idratante abbinata ad un fluido sulla zona T. Vi consiglio la crema di Bottega Verde al Latte d’Iris, è leggera e idrata bene la pelle. Io la uso anche come base pre–trucco.
  • Tutte noi pensiamo che avere la pelle GRASSA è una vera sfortuna, ma vi posso assicurare che è la più elastica e invecchia meno! Vi consiglio quindi la linea di Clinique ANTI – BLEMISH SOLUTIONS. Ho utilizzato la lozione idratante, ma allo stesso tempo astringente, e il gel sos per i “brufolini”, che mi ha aiutato molto.
  • Le pelli SENSIBILI sono ovviamente le più delicate e hanno bisogno di molta cura, spesso sono associate alla couperose che va trattata da un medico con creme specifiche. Quello che posso consigliare è di tenerla sempre ben idratata e applicare come base trucco o primer, possibilmente non siliconico, di tonalità verde che, per effetto correttivo, andrà a spegnere il rossore della pelle. Vi coniglio la Redness Solutions di Clinique, ottima base per il trucco e funge da schermo protettivo per gli agenti esterni come lo smog ed il freddo.

 

 

Chi è Chiara?
Mi presento

received_10206296586001627

Mi chiamo Chiara ho 22 anni e abito a Bologna, lavoro come impiegata in una concessionaria d’auto ma la mia passione più grande è il Make Up.

Ho studiato come truccatrice per un anno e mezzo presso la scuola Art  & Make up.

Qual è la ragione per cui ho scelto il mestiere di Make Up Artist?

Perché è il sogno di una vita.

Fin da bambina ho provato fascino per i trucchi della mamma, i profumi ed i colori…così ho deciso di trasformare la mia passione in lavoro.

Il mio desiderio è quello di far sentire bella ogni donna come merita di essere, dando più sicurezza e serenità all’anima, nascondendo quei piccoli difetti che tutte abbiamo per far risplendere la nostra bellezza.

 

Condividi...Share on FacebookTweet about this on Twitter