E tua figlia?

Hai figlie femmine? Se la risposta è affermativa, sappiamo per esperienza che un ulteriore motivo di ansia ti sta tormentando. Certamente ti chiederai se per loro c’è un maggiore rischio di ammalarsi e se tu puoi fare qualcosa per proteggerle da questa esperienza

Come già abbiamo detto, il tumore al seno, allo stato attuale, non si può prevenire ma solo diagnosticare precocemente. Una corretta e precoce diagnosi comunque assicura ampie opportunità di guarigione, senza gravi danni estetici.

Parla perciò di questo problema con il tuo oncologo di fiducia: tenuto conto del tuo caso clinico egli saprà suggerirti quali controlli ed esami eseguire sulle tue figlie e quando iniziare.

Per aiutarti, possiamo dirti però che se nella tua famiglia d’origine tu sei l’unica ad avere avuto un tumore al seno, le tue figlie non correranno molti maggiori rischi di tutte le altre donne. Se invece tra i tuoi consanguinei o quelli di tuo marito (madre, sorelle, zie, nonna ecc.) si è più volte manifestata la malattia, potrebbe esserci una causa genetica ereditaria provocata dalla presenza di due geni particolari (BRCA1 – BRCA2). Questo si può verificare attraverso una specifica analisi del sangue. Se per te Rimini è facilmente raggiungibile, puoi eseguirla presso la prevenzione dell’U. O. di oncologia dell’ospedale “Infermi” e puoi anche richiedere una consulenza genetica. Se invece ti è difficile raggiungere la nostra città, puoi rivolgerti al centro oncologico più vicino per ottenere informazioni.

Che fare se l’esame dà esito positivo?

Allo stato attuale non c’é una risposta certa, in quanto ogni proposta suggerita non è supportata da sufficienti dati scientifici: alcuni propongono come prevenzione la rimozione totale delle mammelle in giovane età. Questa pratica però non è quasi per nulla applicata in Italia, in quanto troppo invasiva e traumatica senza essere certamente risolutiva.

E’ importante però che tu ne parli con il tuo oncologo per valutare insieme a lui che cosa sia per te più opportuno fare per assicurarti il massimo di tranquillità possibile.